Atenagora I – note biografiche

biografie testimoni del '900, ecumenismo, testimoni del '900 Scrivi un commento
Il Patriarca di Costantinopoli Atenagora I con Paolo VI in Vaticano (1967)

Il Patriarca di Costantinopoli Atenagora I con Paolo VI in Vaticano (1967)

Aristokles Spyrou (Tsaraplana, 25 marzo 1886 – Istanbul, 7 luglio 1972), religioso greco, è stato Patriarca ecumenico di Costantinopoli dal 1948 alla sua morte.

Aderì all’ortodossia cristiana ancora giovane, decidendo quindi di laurearsi in teologia. Sotto il governo di Massimo V fece una rapida carriera religiosa che lo portò a diventare il braccio destro del patriarca. Alla sua morte, avvenuta nel 1948, ne prese facilmente il posto con il nome di Atenagora I.

L’evento più famoso ed importante del suo patriarcato fu l’incontro che ebbe con Papa Paolo VI nel 1964, durante il Concilio Vaticano Secondo: al termine di questo colloquio, i due grandi rappresentanti del cristianesimo si riavvicinarono deliberando l’abrogazione delle scomuniche del 1054, anno del Grande Scisma (o Scisma d’Oriente).

Un anno dopo, Paolo VI e Atenagora I si videro di nuovo in Israele, ed in questa occasione i due religiosi rilasciarono di comune accordo quella che passò alla storia come La “Dichiarazione comune Cattolico-Ortodossa del 1965”: questo documento ebbe la conseguenza di attivare una commissione congiunta per il dialogo fra le due confessioni, che effettivamente nacque nel 1966 e che è ancor oggi attiva.

Questi episodi concilianti non dovono far credere che il Patriarca accettava la supremazia papale: anzi proprio il ruolo di comando del pontefice fu l’ostacolo più grande sulla via che portava all’unificazione delle due religioni. Atenagora I, a causa della vecchiaia e di una lunga malattia che lo perseguitava da anni, durante gli ultimi anni del suo patriarcato preferì infatti affidare le mansioni più delicate al suo aiutante Demetrio, che divenne il suo favorito ed il suo successore sul seggio patriarcale di Costantinopoli.

Parole chiave:


Aggiungi un commento

Attenzione: I commenti sono moderati, il tuo commento potrebbe non apparire immediatamente. Non scrivere più volte lo stesso commento, per favore.

HTML ammesso nei commenti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

tema modificato a partire da NattyWP
immagini di sfondo di desEXign